Perchè l’inglese è la lingua più usata nel mondo del lavoro e degli affari internazionali?

corsi di lingua all'estero

Molti di voi si chiederanno perchè la lingua più usata nel mondo commerciali e degli affari è l’inglese e di conseguenza tantissimi studenti, uomini d’affari e manager si rechino ogni anno in Inghilterra ad imparare o migliorare la lingua.

Contesto storico della diffusione della lingua inglese nel mondo

Tanti secoli fa, la lingua più parlata del pianeta o, meglio, la lingua internazionale, cioè quella che veniva utilizzata nel commercio e nei viaggi era il greco antico e successivamente il latino. Tutto questo perché prima i Greci e poi i Romani avevano, con le loro conquiste, il controllo di molte nazioni e di vasti territori.

Ai nostri giorni la lingua inglese è quella maggiormente diffusa e parlata nel mondo. A dire il vero, la lingua più parlata del pianeta sarebbe il Cinese, ma solo perché da sola, la Cina, sfiora il miliardo di abitanti . In un certo senso, è successo quello che abbiamo già descritto per gli antichi romani. Tra la fine del XVI sec. e l’inizio del XVII, L’Impero britannico fu il più vasto impero nella storia dell’uomo e comprendeva dominion, colonie, protettorati, mandati e altri territori governati o amministrati dal Regno Unito.

Resta aggiornato sulle nostre novità >

 

Nel 1920 l’Impero britannico dominava circa 458 milioni di persone, un quinto della popolazione mondiale del momento, motivo per cui, la lingua inglese prese il sopravvento su tutte le altre.

Possiamo anche dire che di tutte le lingue del mondo (circa 2700), l’Inglese è quella con il vocabolario più ricco: circa 500.000 parole (il tedesco ha “solo” circa 185.000 parole, l’Italiano 150.000 e il Francese 100.000).

 

Differenza tra lingua nazionale e lingua ufficiale

In molti paesi l’inglese è la lingua nazionale, cioè è parlata come lingua principale da tutti o dalla maggior parte degli abitanti: si tratta, oltre che della Gran Bretagna, dei paesi che in passato sono stati colonizzati dagli inglesi, come gli Stati Uniti e l’Australia. Questa lingua viene anche definita come “madrelingua” (cioè è la lingua che si parla quotidianamente) e coinvolge circa 380 milioni
di persone. In altri stati (più di quaranta in tutto il mondo), l’inglese è la lingua ufficiale usata a scuola e nei documenti ufficiali.

Si tratta soprattutto di stati colonizzati dalla Gran Bretagna, in cui vivono diversi gruppi di persone che parlano lingue diverse: per es. il Pakistan, Anguilla, Bermuda, British Virgin Islands, Cayman Islands, Falkland Islands, Gibilterra, Irlanda, Liberia, Isole Marshall,
Micronesia, Montserrat, Palau, Ruanda, Turchia, Isole Caicos e Usa, per un totale di circa 300 milioni di persone.

Alcuni studiosi pensano che fra qualche anno ci saranno più persone che parlano l’inglese come seconda lingua piuttosto che come lingua madre. Ci saranno quindi più persone che parleranno la lingua inglese perchè l’hanno studiata

 

Scopri i nostri corsi di lingua all’estero >

Potrebbe interessarti anche: